Librerie

OASI DEL PICCOLO LETTORE – ASS. ZEROZERO

L’Oasi del piccolo lettore è  una biblioteca autogestita, una libreria, uno spazio per laboratori e letture per bambini!

Le piccole librerie crescono al tempo della crisi economica  globale e del libro, perché sanno essere «luoghi per i lettori».
L’ editoria per l’infanzia traina l’intero settore, regalandoci speranze per il futuro della cultura. Noi vogliamo realizzare un luogo per piccoli lettori, capace di ospitarli, di offrir loro libri e strumenti per familiarizzare con la lettura. Vogliamo accompagnarli in questa importante esperienza formativa ed emotiva.

L’Oasi del Piccolo Lettore si trova presso Un Posto a Milano in Cascina Cuccagna. Passa a trovarci!
In collaborazione con Banda dei Pirati Onlus e Patchanka Network

Con i libri di: Sassi editore, Ippocampo, Babalibri, Orecchio Acerbo, Lo Stampatello, Kitè, Topipittori…

BELLISSIMA INTERNATIONAL ART PUBLISHERS

La libreria internazionale di Bellissima, curata dalla casa editrice «Archive Books» di Berlino, esponi libri e riviste di editori europei specializzati nel campo dell’arte contemporanea.

Tutte le informazioni qui

Responsabile in fiera: Paolo Caffoni

LIBRERIA PIUMA DI MARE

Libreria indipendente a Roma, Via Ostiense 124

Piuma di Mare è un progetto nato nel 2015 nello spazio di Alexis occupato, a Roma. La Piuma di Mare (Aglaophenia pluma) è il più grande esempio di cooperazione animale, un’allegoria per descrivere il modo in cui si intende la cooperazione sociale e il modo di interpretare una libreria, parte di un ecosistema tutto da creare.

Piuma di Mare sarà presente nello stand G06 con i seguenti editori: Bao Publishing, Gorilla Sapiens edizioni, Lorusso editore, Mudima edizioni, Ponte alle Grazie (con un solo titolo), Gallucci editore e altri. Allo stand sarà presente il fotografo Tano D’Amico con le sue opere. La domenica pomeriggio Piuma di mare ospiterà al suo stand il fumettista Zerocalcare.

Responsabili in fiera: Duilia Casigliani, Chiara Corradini

 

LIBRERIA CALUSCA

La mitica libreria Calusca nasce nei primi anni ’70 a opera di Primo Moroni e della moglie Sabina Miccoli e dall’inizio diviene punto di riferimento qualitativo della cultura antagonista e indipendente Milanese. Dal ’92 si trasferisce all’interno del Csoa Cox18 il quale viene sgomberato e ri-occupato tre volte ed è tutt’ora sede della libreria oltre che dell’importante archivio Primo Moroni. La Calusca sarà presente a Bellissima nello stand B10 con un’ampia scelta di editoria di base contemporanea e pubblicazioni legate ai movimenti antagonisti dagli anni ’70 a oggi.